Disturbo di Panico

Si tratta di un Disturbo d’ansia caratterizzato da intensi episodi di panico in cui si possono sperimentare sintomi quali: tachicardia, battito cardiaco accelerato, fiato corto e paura di morire o di impazzire. Per diagnosticare la presenza di questo disturbo devono essere presenti i seguenti criteri:

  1. Presenza di ricorrenti e inaspettati attacchi di panico. Durante gli attacchi devono essere presenti almeno 4 dei seguenti sintomi:
  • paura di morire
  • sudorazione
  • tremori
  • brividi o vampate di calore
  • sensazione di fiato corto o di fatica nel respirare
  • palpitazioni o tachicardia
  • sensazione di soffocamento
  • dolore retrosternale
  • nausea o dolori addominali
  • vertigini, sensazione di instabilità, testa leggera o sensazione di svenimento
  • parestesie (sensazioni di formicolio o di intorpidimento)
  • derealizzazione (senso di irrealtà) o depersonalizzazione (sentirsi “fuori” da se stesso)
  • sensazione di perdita del controllo o di “diventare matto”
  1. almeno un attacco di panico è seguito per un mese da uno o entrambi i seguenti sintomi:
  • paura o preoccupazione di avere di nuovo attacchi di panico o alle conseguenze (paura di impazzire, morire o perdere il controllo)
  • cambiamento nel comportamento che portano un significativo disadattamento (evitare luoghi o situazioni, perdita di interessi)
  1. il disturbo di panico non è correlato all’effetto di sostanze o altre condizioni mediche
  2. il disturbo di panico non è meglio spiegato da altre disturbi mentali
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close